Università La Sapienza | Visita alle pietre d’inciampo

Oggi abbiamo incontrato la Rettrice dell’Università La Sapienza di Roma, Antonella Polimeni e gli studenti, che hanno scelto i nomi delle vittime delle mafie per 11 pietre di inciampo. E sono esattamente cento i passi che bisogna percorrere nel viale della città universitaria per leggere i nomi di Giuseppe Impastato, Rita Atria, Giancarlo Siani, Lia Pipitone, Rosario Angelo Livatino, Lea Garofalo, Peppino Diana, Renata Fonte, Bruno Caccia, Gelsomina Verde, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.